Il bagno di Cleopatra, dove la leggendaria regina si nascondeva agli occhi indiscreti

Aggiunto il lug 12, 2018

Marsa Matrouh è la più bella città del Mediterraneo in Egitto. La città è sempre stata speciale. Ci si può ancora ricordare di come, diversi decenni fa, visitavamo la città con la famiglia, affittavamo uno chalet governativo, il che era abbastanza conveniente al tempo, e di come trascorrevamo la giornata su una spiaggia diversa ogni giorno, dal momento che Marsa Matrouh è famosa per le sue molte spiagge. 

Marsa Matruh è una località turistica importante e serve come località di villeggiatura per gli europei e i cairoti. È servita dall'aeroporto di Matruh. La città è caratterizzata da soffici spiagge di sabbia bianca e acque calme e trasparenti; la baia è protetta dall'alto mare da una serie di rocce che formano un frangiflutti naturale.

Dal punto di vista storico, Marsa Matrouh ha così tante attrazioni turistiche che ci si potrebbe trascorrere delle settimane prima di averle esaurite, ma oggi ci soffermiamo solo su una gemma di Matrouh.

La regina Cleopatra vi aveva un palazzo che si affacciava sui suoi bacini, conosciuti oggi come “spiaggia di Cleopatra”. Il cielo è azzurro, la sabbia bianca, il mare perfetto, e non c'è un'anima in spiaggia. Si ritiene che sia il luogo di balneazione di Cleopatra e Marco Antonio; la spiaggia di Cleopatra si trova a circa 14 km in auto a nord-ovest di Marsa Matrouh, dietro alla stretta lingua di terra della baia. Il mare qui è di una squisita tonalità turchese, e le formazioni rocciose meritano uno sguardo.

Dirigetevi verso il bagno di Cleopatra, una piscina naturale dove secondo la leggenda si tuffavano la regina e Marco Antonio, ma dove in realtà non si può nuotare a causa delle onde e delle rocce che si trovano appena al largo della costa. Il mare alla spiaggia di Cleopatra può essere abbastanza mosso; è quindi popolare per gli sport acquatici.

La spiaggia di Cleopatra è la più bella di Marsa Matrouh, forse di tutto l'Egitto.